Mulac IMBS Collection: la palette perfetta non esis…

9 Luglio 2019

Signore e signori, Mulac colpisce ancora.
Dopo i danni della Kali Collection, di cui ho ampiamente parlato nei post precedenti, veniamo a qualcosa di più sobrio con la IMBS Collection.

“Come mamma ti ha fatto”, letteralmente, per gli amanti del look nude ma non solo.
La collezione rivisita proprio il concetto di make up naturale, nudo, dandogli una marcia in più.

Mulac IMBS Palette
Mulac IMBS Collection

Cominciamo dal packaging: la palette è racchiusa in uno slide color beige chiaro cipriato, texturizzato e con delle scritte in oro rosa metalliche, molto evidenti in controluce. Preferisco il pack secondario, quello della palette vera e propria, che elimina qualche elemento lasciando spazio solo al nome del prodotto, bene in evidenza.

Mulac IMBS PaletteAprendola, noteremo subito due cose: uno specchio enorme, sempre comodo, e la classica pellicola rigida a protezione delle cialde, tipica delle palette Mulac Cosmetics.

Mulac IMBS PaletteGli ombretti sono in tutto 15 e presentano ben 4 finish diversi che ora descriverò a parole mie.
Per l’INCI completo vi rimando qui.

Mulac Cosmetics IMBS Palette INCI

Mulac IMBS PaletteTopless, Comfort Zone, Underneath, Hot Choc, C’mon C’mon, Super Hot e Taboo sono ombretti MATTE INK, dalla texture opaca, setosa e morbida.
Like a Virgin è un FOILED, ombretto compatto e luminoso, simile ai perlati ma decisamente più concentrato. Diverso dall’illuminante Get Rich Quick, più granuloso, secco e riflettente.
Feel Free e Flawless sono due METAL GLOW: un duochrome il primo e un metallizzato shimmer l’altro.

Mulac IMBS PaletteTutta la fila centrale è composta da ombretti STARDUST INJECTION: la nuova texture, non presente in altri ombretti del brand, rende i colori più sgargianti grazie alla sovrapposizione di diversi elementi. Ovvero, per come la intendo io, non parliamo di semplici top coat, piuttosto si tratta di ombretti con una base colorata e satinata/luminosa, pieni di glitter. Sono diversi dai semplici glitter pressati Mulac, contenuti in palette come la Different II, perché risultano più sottili, tant’è che prelevando il prodotto con le dita quasi non si sentono.

Mulac IMBS PaletteTopless è il classico panna/vaniglia sfruttabile, su di me che sono chiarissima, come punto luce opaco, come polvere per settare il primer occhi, come base per i colori di transizione.
Comfort Zone è un color cioccolato al latte che a me piace sia come tonalità di transizione, sia steso da solo per un look naturale monocolore.
Like a Virgin è uno champagne in cui rivedo del rosa, bellissimo sulla palpebra mobile.
Underneath è un particolare marrone rosato, dal sottotono malva, come ci dice Mulac stessa.
Feel Free, infine, è un color panna che riflette oro e rosa.

Mulac IMBS Palette
Topless, Comfort Zone, Like a Virgin, Underneath, Feel Free
Mulac IMBS Palette
Topless, Comfort Zone, Like a Virgin, Underneath, Feel Free

Passiamo agli Stardust Injection.
Boom Boom: base ramata con glitter dorati, ma secondo me anche argentati e rosa.
Rich Bi**h: oro puro con glitter tono su tono.
Femme Fatale: più che borgogna, direi malva caldo con glitter argento.
Lingerie: il più bello in assoluto, un oro rosa con glitter argento e rosa. Iper luminoso, per me vale da solo tutta la palette.
Jewel: base argento con glitter lilla e tono su tono.

Mulac IMBS Palette
Boom Boom, Rich Bi**h, Femme Fatale, Lingerie, Jewel

Hot Chock: dopo il cioccolato al latte, troviamo un cioccolato più scuro e leggermente più freddo.
C’mon C’mon: come dice Cindy è un color cuoio, identico a quello della mia borsa.
Flawless: tortora satinato shimmer, con riflessi multicolor.
Super Hot: marsala scuro, opaco, una tonalità che spesso e volentieri manca nelle altre palette.
Taboo: nero, ma non come la pece. Mulac ha scelto appositamente di inserire un nero modulabile e non subito intenso, per lasciarci più libertà nella creazione dei nostri make up. Non che non sia scrivente, eh.

Mulac IMBS Palette
Hot Chock, C’mon C’mon, Flawless, Super Hot, Taboo

La consiglio a occhi chiusi e posso affermare quasi con certezza che ha soffiato il posto alle mie altre palette nude del cuore, tipo Anastasia. La trovo davvero completa sotto tutti i punti di vista, per le mie esigenze. Trovo che in altre palette manchi sempre qualche colore, a cominciare dal panna e dal nero. Dove li inseriscono, spesso mancano altre tonalità intermedie, e alla fine mi piacciono ma mi ritrovo soddisfatta all’80%.
Con la IMBS mi sento di avere qualcosa che davvero posso portare in giro senza preoccuparmi di dover aggiungere altro – il fatto che poi mi porti dietro altre centomila cose è un altro discorso…

Al momento la palette è disponibile sul sito ufficiale, al prezzo di 39,90 euro – occhio alle promo!
Ha un PAO di 24 mesi e ciascuna cialda è da 1,2 grammi.

Fatemi sapere cosa ne pensate, ci rileggiamo presto!
Pssst: qui trovate la recensione delle Velvet Ink IMBS!

 

EDIT: Ragazzi, che palle, sto già leggendo polemiche ovunque ma sono in parte giustificate. La IMBS è una palette di pigmenti pressati, non di ombretti e basta. La differenza sta nel fatto che, detta in soldoni, il pigmento necessita di una buona base alla quale aggrapparsi, altrimenti rischiamo il famoso fallout di cui si parla. Legato a questo c’è il discorso degli ombretti che spolverano… vi ricordate la Subculture di Anastasia? Purtroppo, se non erro, il sito non lo specifica, quindi fate attenzione, cercate più informazioni possibili per acquistare consapevolmente.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

articolo precedente

Facciamo merenda con Les Macarons di L'Oreal!

prossimo articolo

Mulac Cosmetics IMBS Collection: nuove Velvet Ink

Idea regalo etica e sostenibile. 🐝

🍯 Monitora lo stato di salute delle tue api e gustare miele artigianale e genuino. 

🎁 Progetta le api e l'ambiente e regala un alveare a chi vuoi. 

🌿 Fai un gesto concreto per le api e per l'ambiente. 

💸 Solo per te uno sconto su tutti gli alveari con il codice savebee5

close

Se ti è piaciuto il blog, passa a trovarmi qui!