KIKO MILANO Lost in Amalfi: i Baked Blush della LE Autunno 2020

14 Settembre 2020

Per questo autunno, Kiko ci porta sulla costiera amalfitana. A chi Ăš rimasto perplesso dalle parole “lasciati avvolgere dal profumo di un’estate tutta italiana!”, rispondo che purtroppo Ăš estate fino al 21 settembre.
Lost in Amalfi Ăš una collezione molto ampia, comprende davvero tutti i prodotti necessari a una routine di bellezza, dai detergenti al make up.
Per non appesantire troppo il post, oggi ci soffermeremo solo sui blush cotti che ho scelto.

kiko lost in amalfi blush
La collezione gioca molto sul contrasto fra il blu zaffiro e il bianco perlato con riflessi dorati, colori che ritroviamo sulle bellissime maioliche tipiche della costiera amalfitana. Il disegno delle maioliche, fra l’altro, Ăš costantemente ripreso anche dal pack primario di tutti i prodotti in gamma. Nel caso dei blush, la scatolina blu Ăš accompagnata da un compact bianco, dotato di specchietto, con la trama in rilievo.
Ciascun compact Ăš protetto anche dall’ormai celeberrima velina con logo Kiko impresso sull’adesivo color oro.

kiko lost in amalfi blush inci
Sul sito viene specificato che la profumazione caratterizzante tutti i prodotti Ăš agrumata e fiorita: mentre riesco a sentire i fiori, di agrumi nemmeno l’ombra. Forse il mio naso Ăš difettoso, ricordo che la Unexpected Paradise era profumata al cocco, ma devo dire che non lo percepivo granchĂ©.
Certo Ăš che si tratta di un profumo delicato e non persistente.

kiko lost in amalfi 01 first sunrise
Il primo colore che vi mostro Ăš lo 01 – First Sunrise: ho sentito dire spesso che Ăš “banale”, “scontato”, “il solito”, e sicuramente di colori cosĂŹ Ăš pieno, dato che le collezioni Kiko sono spesso ripetitive. L’ho comunque voluto acquistare per diversi motivi. Innanzitutto, adoro i blush leggermente satinati come questi, credo che abbiano un effetto piĂč naturale rispetto a quelli molto opachi. Questo tipo di tonalitĂ , inoltre, Ăš portabile mattina e sera, e puĂČ essere tranquillamente sfruttata anche per il make up occhi.

kiko lost in amalfi 01 first sunrise
First Sunrise mi ha immediatamente ricordato un colore ricercatissimo della collezione Sicilian Notes, uscita per l’autunno 2019: Taormina Coast.
Accostati si somigliano, ma per i maniaci dei dupe come me sono completamente diversi: il blush cotto amalfitano Ăš piĂč luminoso e piĂč tendente al corallo, mentre l’altro Ăš decisamente pescato.

kiko lost in amalfi 02 silky sand
Silky Sand, lo 02, Ăš un’altra tonalitĂ  a cui nessuno, finora, ha dato importanza: color biscotto, naturale, sicuramente un evergreen. Mi ha subito ricordato Morning Star Biscuit della collezione natalizia 2019, Magical Holiday.
Nemmeno questi sono dupe in senso stretto: il blush cotto natalizio Ăš piĂč scuro, quello autunnale piĂč luminoso.

kiko lost in amalfi baked blush 02 silky sand
La texture, e vale per tutti i colori che ho preso, rimane morbida, setosa, la polvere Ăš sottile e impalpabile.
Trovo che non evidenzi i difetti di grana della pelle, a differenza di altre polveri molto piĂč shimmer, grossolane e pesanti.

kiko lost in amalfi baked blush 03 morning kiss
Infine, ecco qui lo 03 – Morning Kiss: credo che insieme allo 04 – Amaranth Hills, che non ho preso perchĂ© mi sembra troppo scuro per me, sia il colore piĂč ricercato e acquistato da chiunque. Tant’Ăš che non volevo nemmeno provarlo, mi sembrava superfluo. Poi, pensa e ripensa, ci sono cascata pure io…

kiko lost in amalfi baked blush 03 morning kiss
È particolare perchĂ© presenta delle venature gialle su una base rosa, che lo fanno diventare leggermente aranciato. Dico leggermente perchĂ© no, non Ăš identico a First Sunrise: uno Ăš rosa, l’altro pesca.
Probabilmente il giallo Ăš stato inserito come elemento piĂč decorativo che altro, ma Ăš vero che “corregge” lievemente il colore. Insomma, Ăš piĂč l’effetto ottico che altro.

kiko lost in amalfi baked blush 03 morning kiss
kiko lost in amalfi baked blush swatches
Per chiudere, come sempre vi lascio il mini video che ho realizzato, nel quale vedrete i tre blush cotti sotto varie luci, come per le foto.


LINK UTILI:

articolo precedente

SHEIN: le mie 5 regole d'oro per l'acquisto perfetto

prossimo articolo

KIKO Lost in Amalfi Lip Colour e Lip Liner: prime impressioni

close

Se ti Ăš piaciuto il blog, passa a trovarmi qui!